Benvenuto

Questo è il nostro Diario di Pesca.
Qui vengono postate, divise per categorie, tutte le nostre uscite. Sono presenti anche sezioni per notizie, tecnica, regolamenti e sessioni di pesca precedenti la nascita del blog (2006).
_____________________________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________________________

Sezioni

_____________________________________________________________________________________________________

giovedì 28 gennaio 2010

Zanderfishing: 23-24 Gennaio 2010

Due giorni di pesca alla sandra ma .... ancora è presto ed il movimento è quasi nullo.

Sabato mattina presto insieme a Lory e Carlo abbiamo provato all'imbocco del lago affrontando la strada (o meglio simil-strada) con tanto di catena montate per far fronte ai 20 cm di fango che abbiamo trovato davanti.
Non abbiamo avuto nemmeno una tocca nonstante 9 canne lanciate innescate con il vivo e con il morto.
Alle 11:00 abbiamo di nuovo affrontato il fango per spostarci su acque più profonde: qui qualcosina si è mosso ed abbiamo ricevuto qualche leccatina nel corso della giornata.
Intorno alle 16:00 abbiamo catturato questo bellissimo esemplare di quasi 3 Kg: la mangiata è stata molto cruenta piegando lentamente ma costantemente la canna in direzione dell'acqua fino alla ferrata decisa di Lucio che ha portato a guadino questo spettacolare esemplare.



Domenica mattina abbiamo riprovato sfidando le temperature ed la forte tramontana:
abbiamo avuto tre leccatine nel corso della giornata poi finalemente una mangiata decisa ma ...... l'amo ha agganciato la pancia del pesciolino/esca impedendo alla sandra di rimanare allamata e l'abbiamo persa.
Successivamente abbiamo effettuato la cattura di un piccolo esemplare che, visto il misero bottino, abbiamo rilsciato.

Ancora è presto perchè le sandre qui mangiano più tardi e non resta che pazientare ancora un pò!

mercoledì 27 gennaio 2010

martedì 19 gennaio 2010

Non solo pesca.....

Un omaggio al mitico Fabio e alla bellissima Stella che si sono fatti onore con questo spettacolare tartufo della specie di nero pregiato dallo straordinario peso di 281 grammi


Complimenti!!!

lunedì 18 gennaio 2010

ZanderFish: 17 Gennaio 2009

Giornata freddissima con temperatura massima alle ore 13:00 di 4°C e piovosa, ma niente ci spaventa.
Partenza di prima mattina insieme a Luna e Carlo: abbiamo provato inizialmente sul fiume per vedere se le sandre hanno iniziato a risalire la corrente in previsione della deposizione delle uova: solo tanto tanto fango e lode e .... nemmeno una leccatina.
Intorno alle 11:30, metabolizzata la ferrea stasi, ci siamo spostati al lago
Abbiamo notato la presenza di 6 o 7 pescatori in prossimità della riva opposta, ovvero dove il fondo del lago degrada lentamente con poca acqua fino a riva: chissà se in questo particolare momento dell'anno in prossimità della deposizione delle uova le sandre prediligono questi tipi di fondale...... chissa!!!!!
In ogni caso anche io ho provato per qualche ora in una zona con poco fondale ma non ho visto nessuna toccata.
Nel frattempo Mauro Grullini, anche lui presente ad un centinaio di metri da noi, ha catturato 4 esemplari (max 1 Kg) ed un persico reale di belle dimensioni.
Intorno alle 14:00 abbiamo scappottato con un bellissimo esemplare di 1,9 Kg

Sullo scendere delle tenebre abbiamo effettuato un'altra cattura di un esemplare intorno ai 500 g.

L'attività non è ai massimi perchè probabilmente siamo un attimino in anticipo sui tempi, ma nonstante la pioggia e l'intensa tramontana freddissima direttamente in faccia abbiamotrascorso una bella giornata di pesca.

.... maggiori dettagli su FlyOut Details ...

giovedì 7 gennaio 2010

Pike Fishing: 6 Gennaio 2010

Prima battuta per questo anno 2010!!
Abbiamo sfidato una perturbazione da paura che ci ha portato la pioggia negli ultimi 15 giorni in quantità pari a quella che solitamente fa in 6 mesi.
Infatti partenza di prima mattina sotto la pioggia per destinazione ansa del pecoraro certi di non poter arrivare fino alla riva del lago con la macchina a causa delle sicure cattive condizioni della stradina di accesso.
Trasportata tutta l'attrezzatura in barca abbiamo iniziato la pescata con l'ormai collaudata tecnica vivo/spinning.
Visto il periodo e l'esperienza maturata non c'è da aspettarsi un gran movimento di pesce ma siamo ottimisti e ci peschiamo sotto!!
Verso le 13:00 abbiamo avuto il primo attacco e per la prima volta da quando peschiamo dalla barca è stato fatale l'inganno sulla canna da fermo.
Il combattimento è stato lungo e violento con fughe veloci e irruente ma il risultato parla da solo:



Contenti per bellezza del pike abbiamo continuato la pescata con il cattivo più agguerrito che mai e con il morale alle stelle.
Verso le 16:30 abbiamo avuto il secondo attacco sempre sulla stessa canna: la mangiata è stata stranissima ed è stata caratteristica della mangiate invernali ovvero attacco dell'inganno e, a differenza delle stagioni medio/calde dove il luccio tende ad allontanarsi dalla zona di alimentazione, stazionamento nelle vicinanze per il consumo del pasto.


Ci siamo divertiti molto e speriamo che sia l'inizio di una anno pieno di soddisfazioni e bei pesci!!!

.... maggiori dettagli su FlyOut Details ...