Benvenuto

Questo è il nostro Diario di Pesca.
Qui vengono postate, divise per categorie, tutte le nostre uscite. Sono presenti anche sezioni per notizie, tecnica, regolamenti e sessioni di pesca precedenti la nascita del blog (2006).
_____________________________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________________________

Sezioni

_____________________________________________________________________________________________________

martedì 30 agosto 2011

amur monamur.... 17 /20 8 2011


partenza programmata per fabio e marco, due simpatici e storici amici e pescatori sin dall'infanzia prossimi membri del team.... partono determinati a prendere gli amur....purtroppo marco terminerà un furibondo combattimento notturno impicciando sul suo segnalino.... peccato!!avrà un altra occasione.... fabio invece viene battezzato col suo primo esemplare e quindi personal best con questo combattivo amur catturato a long range...purtroppo la qualità delle foto non paga la bellezza della freccia d'argento che posa sulle sue mani....complimenti ragazzi continuate così....

martedì 23 agosto 2011

Carpfishing al Lago di Fiastra

Nella settimana di ferragosto il lago di Fiastra diventa un pò Rimini. Campeggio pieno, spiaggia colma di gente, sponde popolate un pò ovunque, zone ombreggiate tutte occupate e natanti in ordine sparso sulla superficie blu dell'acqua. E' in questo contesto che riesco a trovare qualche ora per una pescatina alla carpa.
Questa volta provo a fare un pò di selezione ed, anzichè il solito ledgering, pratico un pò di sano carpfishing innescando una boilie e una bella coroncina di mais su un letto di mais e canapa. Alla fine della serata riesco a sentire solo qualche bip; non catturo neanche un cavedano che pure sono dei noti golosi. Tenterò ancora la sorte quando la situazione si sarà tranquillizzata.
Con l'occasione pubblico qualche foto delle postazioni da carpfishing

In queste prime 2 foto vediamo le postazioni 1 e 2 situate su una lingua di terra piena di vegetazione che si protende sul lago. Sicuramente le poste più gettonate sia per la tranquillità che per gli spot che si possono raggiungere.
sullo sfondo della prima foto si vedono le postazioni sotto al campeggio di S.Lorenzo numerate dalla 7 alla 13 caratterizzate da un fondale che degrada più dolcemente e campo gara per la pesca al colpo.


In questa foto vediamo la punta delle poste 1 e 2 e sullo sfondo l'ansa del "contadino" dalla 14 in poi per quasi tutta la costa


In questa foto vediamo invece la cosiddetta "Sardegna" e sullo sfondo l'ansa del fantasma

giovedì 18 agosto 2011

CarpFishing:13 - 15 Agosto 2011

Classica battuta di pesca del Ferragosto ma questa volta in solitaria... gli altri hanno seguito altri itinerari.
Purtroppo il lago è strapieno di pescatori e villeggianti e trovare una postazione libera è stata una impresa.
Inizia così un'altra avventura e con pazienza ed umiltà immergerò i miei inganni in questa piccola insenatura: gli spazi aperti che la maggior parte degli spot offrono sono terreno splendido per il carpfishing, ma qui è dove meglio si può vivere quell'atmosfera speciale, quella silenziosa e lenta immersione in uno spazio intimo fatto di acqua, luce, terra, alberi, in fondo al quale c'è la carpa.In questo spirito lei, la carpa, finisce per essere solo una parte del gioco, è si l'obiettivo, ma non prevalente sul piacere di essere qui, non passeggeri frettolosi, ma visitatori silenziosi ed assidui.
Lei è stata la ciliegina sulla torta, già squisita di per se...
La mia fedele compagna Luna
..... alla prossima avventura ....

martedì 16 agosto 2011

CarpFishing: 5 - 7 Agosto 2011

Nuova battuta di pesca al solito lago.
Alessandro è arrivato giovedi mattina presto ed io lo raggiungerò nel pomeriggio dopo il lavoro.
La postazione è immersa completamente nella natura selvaggia ma è comodissima: c'è il fango fino alle caviglie dal momento che il livello dell'acqua scende velocemente.
La prima notte abbiamo la prima partenza sulla canna di Alessandro: saltiamo in barca e conduco Alessandro verso il pesce ma lo troviamo impigliato in mezzo alle piante sommerse e perdiamo tutta la lenza..... peccato...
Anche il venerdi passa velocemente fino alle 23:00 quando il segnalatore della mia canna impazzisce: saltiamo in barca e dopo un violento e lungo combattimento a spasso per l'ansa guadiniamo questa indiavolata carpa....
Finalmente abbiamo scappottato...
La mattina intorno alle 05:30 il segnalatore della canna di Alessandro suona ma quando ferra non troviamo niente agganciato all'amo..... che peccato già 2 pesci persi.....
Anche il venerdi passa veloce senza nessun movimento fino alle 22:00 quando abbiamo una nuova partenza.... questo è il risultato:
Poi di nuovo tutto fermo fino alle 21:00 di sabato sera quando la mia canna parte violentemente.... ferrata e.... liscio!!!!!!...
.... i pesci persi salgono a numero 3.....
Durante la notte è la canna di Giordano che allama un pesce che dopo un breve combattimento viene guadinato.
La domenica mattina alle 5:30 abbiamo una nuova partenza sulla canna posta in profondità (è la prima partenza dell'anno fatta distante dalla vegetazione) e dopo un brevissimo combattimento guadiniamo questa spettacolare regina.
Finalmente una big anche per noi.......
Non nascondiamo una grande soddisfazione.... la carpa è spettacolare ed in forma perfetta!!!
Poco dopo un branco di conghiali viene a farci visita e contiamo ben 19 esemplari che ci sfilano sulla riva opposta...... è proprio la mattinata dei porchi....
Un saluto anche alla sempre-presente Lunetta....
Una bella battuta di pesca.....

giovedì 4 agosto 2011

one night

venerdì 29 luglio,in preda ad una carenza improvvisa di pesca,contro il parere di molti,(lo sò,sono un pò stronzo,però è stato più forte di me),decido di partire per affrontare una sessione in solitaria al lago a cui noi tutti vogliamo molto bene,(mortacci tua).

appena arrivato aspetto che cessi la poca pioggia rimasta e inizio a montare le canne.
durante le operazioni iniziali con mio grande piacere, le mie amiche carpe iniziano proprio a saltarmi sotto i piedi,da rilevare due tre tonfi importanti.

calo gli inganni e poi chiamo,anzi addebito la chiamata ad alessio e aspetto.

proprio mentre riattacavo con lui, la canna che avevo calato ad una ventina di metri da me all'estrema destra vicino ad una delle poche piante rimaste in acqua mi regala la prima e inaspettatissima partenza della sessione.

purtroppo dopo un lungo tribolare perdo il pesce che si era andato a ripare proprio sotto quella pianta,poco male per lei che fortunatamente è andata via senza nulla in bocca,peggio per me perchè ho dovuto sostiture l'amo dritto!!!!

male,però non mi perdo d'animo ricalo la canna e attendo.

durante l'attesa ricevo una visita!un bel cinghialozzo si viene ad abbeverare ad una ventina di metri da me, fortunatamente sponda opposta

intorno alle ore 00:20 riesco ad avere la seconda partenza della sessione,che mi regala questa bella specchi
perdonate le foto ma ero solo e la temperatura a 7 gradi,freddo boia!!!!!

comunque, molto soddisfatto del risultato me ne torno a nanna con la speranza magari di fare un altro bel pesce visto che era appena l'una di notte.

invece mio malgrado, apparte qualche bip di qualche scardola affamata,più nulla fino al mattino dopo!

sono felice del risultato raggiunto e mi sono anche divertito,ma come dice lucio nel video,lo facciamo insieme perchè da soli sarebbe diverso!ed è proprio vero! perdonatemelo se sono un attimino invasato,tornerò normale!

giordicarp.

mercoledì 3 agosto 2011

Curiosità....

Ve lo ricordate Fonzie Fonzarelli della mitica serie Happy Days ?
Chi non se lo ricorda.....
Curiosando on line ho trovato che ha la nostra stessa passione...... la pesca .....
Adesso non recita più ed è diventato uno scrittore....
Queste alcune delle sue parole:
«Quando sono sulla riva del fiume, prima ancora che me ne renda conto la serenità arriva. Porta via le preoccupazioni - quelle autentiche e anche le piccole cose quotidiane senza importanza che ci fanno perdere la pazienza. Grazie al fiume, se ne vanno tutte via da me - via, con la corrente. In riva al fiume esistono solo la tenacia che è stata necessaria per arrivare lì e la gratitudine di esserci arrivato. Lì ho imparato per la prima volta nella mia vita a sentirmi in pace, completamente concentrato e disteso. È il mio momento Zen»

fonte: Corriere delle Sera

martedì 2 agosto 2011

CarpFishing: 30 - 31 Luglio 2011

Nuova battuta nuove emozioni!!!! almeno si spera!!!
Partenza ore 7:00 del mattino per Alessandro..
Allestito il campo al volo, visto le minacce di pioggia, si inizia con le operazioni di pesca..
Individuati gli spot e lanciate le canne inizia l'attesa................

Verso mezzogiorno mentre Alessandro era intento a fare un pisolino, ecco la prima partenza..... Una bella carpetta.... niente non è!!!!!!!!!!!!!!!


Finalmente arrivo anche io intorno alle 17:00 di venerdi ma tutto si ferma e la notte passa fin troppo tranquilla...
All'alba di sabato una partenza violenta sulla mia canna ma si tratta della carpa più piccola del lago e la rilascio immediatamente.
Intorno all'ora di pranzo arrivano Lucio Stefania e Mattia che ci terranno compagnia per tutto il pomeriggio.
Che spettacolo.....
Mattia si che ha appetito, non le carpe....
Poi finalmente una violenta partenza sulla canne di Alessandro ed è Lucio che affronta il combattimento portando a guadino questo bellissimo amur....
Per la prima volta Mattia vede e tocca un essere vivente che si chiama pesce e..... l'interesse non manca.....
Poi per l'amur è ora della libertà.....
Visto l'interesse del bimbo per il pesce e la pesca perchè non provare ad esercitare......
.... e per la prima volta si prova a pescare.....
Grande Mattia e benvenuto a pesca....
Il fine settimana finisce senza nessun'altra emozione..