Benvenuto

Questo è il nostro Diario di Pesca.
Qui vengono postate, divise per categorie, tutte le nostre uscite. Sono presenti anche sezioni per notizie, tecnica, regolamenti e sessioni di pesca precedenti la nascita del blog (2006).
_____________________________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________________________

Sezioni

_____________________________________________________________________________________________________

lunedì 29 novembre 2010

Pikefishing 28.11.2010

Non bastavano le previsioni meteo pessime per la giornata di pesca....
non bastava la sveglia che come al solito suona sempre troppo presto...
non bastavano 2°C ed una pioggia battente appena usciti di casa che confermavano la giustezza delle previsioni...
no, non bastava...
per completare l'opera mancava la ciliegina sulla torta...
...vestizione con gli indumenti da battaglia, quelli che ti permettono di affrontare ore ed ore sotto la pioggia e poi fuori dalla macchina per caricare cosa?....niente!
La nostra barca non c'è più! nessuna traccia...panico...non possiamo pescare!
Calma, se non abbiamo la barca peschiamo da terra almeno fino ad un orario decente per scomodare qualcuno (alla fine è domenica per tutti, anche per quelli che volgiono dormire). Dormire sì, ma non oltre le 8.30, non esageriamo! é infatti a quell'ora che chiamiamo un nostro amico che gentilmente ci offre la sua barca per fare un giro del lago alla ricerca della barca. Allestiamo il tutto e partiamo...sempre sotto l'acqua...Si alza il vento e quasi desistiamo ma ad un tratto da lontano ci sembra di riconoscere la sagoma bianca di una barca...ci avviciniamo e la riconosciamo: è lei! Mentre ci organizziamo per il traino verso la base dove le canne da pesca ci aspettavano per essere caricate, cerchiamo di capire...ma è non molto impegnativo...il cavo d'acciaio al quale era legata parla chiaro: è tagliato! Le conclusioni sono facili da trovare...
Comunque, superati tutti gli imprevisti, alle 11:00 eravamo finalmente a pesca....sempre sotto l'acqua battente...
Non sembra esserci molta attività come al solito in questo periodo, la neve sui colli circostanti indicano che i piccoli esemplari sono a nanna...
La situazione si sblocca con questo esemplare sul vivo di Lory



poi ho un attacco sul manovrato che non si concretizza.....sempre sotto l'acqua battente.
Poco dopo é ancora Lory che va a segno con questo esemplare



Sta finendo la giornata e, volendo provare almeno un'altra zona, ci muoviamo verso la base...sempre sotto l'acqua...
Qui ho una slamata sul manovrato e poi un altro attacco non a segno sul vivo, ma sul finire del giorno anch'io riesco ad andare a segno!



Alla fine della giornata non possiamo che essere soddisfatti, valutare sempre con calma tutte le possibiltà ed aver scelto quelle giuste
ha risolto al meglio la sessione.....anche se sotto la pioggia fino alla fine!

lunedì 15 novembre 2010

Pike Fishing: 13 Novembre 2010

Prima battuta seria per la stagione inverno 2010-2011 e ..... non è andata proprio male anche se ..... poteva andare molto meglio.
Ma andiamo per gradi: levataccia alle 5 del mattino, piccole cure a Luna ed alla nuova arrivata Brilla (piccola breton di 70 giorni) poi direzione Spoleto per stare alle 5:30 sotto casa di Lucio.
Iniziamo la pesca e subito Lucio aggancia un piccolo esemplare che si slama dopo due testate alla canna; alle 9:30 riusciamo a catturare la prima preda: l'emozione del non sapere quello che può può essere ad affondare il galleggiante rende il tutto unico e se dopo è questo il risultato.... va bene lo stesso:
Continuiamo a pescare più agguerriti che mai e alle 13:00 catturiamo questo bel luccetto:
Siamo contenti perchè qualcosa si muove ed alle 14:10 anche Lucio va a centro e cattura questo esemplare:
Abbiamo notato parecchi pescatori a spinning ed abbiamo avuto anche 4 mangiate di esemplari di modeste dimensioni: niente male per scaldare i motori!!!!


... maggiori dettagli su flyout details....

venerdì 5 novembre 2010

Barca radiocomandata: dettagli costruttivi

A seguito delle tante richieste, pubblichiamo alcuni dettagli costruttivi della barca radiocomandata che compie ormai quasi 10 anni!

In questa visione d'insieme vediamo la disposizione della componentistica:
partendo da sinistra (prua) abbiamo in sequenza:
- servo di comando del timone
- asse del timone passante rispetto al piano (si vede poco in questa foto)
- motore dell'elica
- scatola controllo elettronico (contiene la centralina dei servi e le sue batterie)
- servo di comando velocità e rispettiva manopola (sopra la scatola)
- batteria 12V-10Ah per alimentare il motore
- contenitore pastura



nelle 2 successive foto il dettaglio del servo e dell'asse timone, quest'ultimo potrebbe essere realizzato con una semplice terminazione a T come il servo, nel nostro caso risulta piegato a seguito dei test per ottimizzare la rotazione e la corsa del timone



nelle successive si vede il dettaglio della pala del timone. Consiste in un asse solidale con la struttura della barca (quello di sezione superiore) e di uno più leggero al quale è fissata la pala e che è incernierato sul primo per permetterne la rotazione



nelle prossime vediamo il dettaglio della giunzione dell'albero dell'elica con l'asse del motore



nelle successive vediamo un'implementazione successiva della barca che consiste nell'applicazione di 2 cerniere per la chiusura delle pinne stabilizzanti visto l'eccessivo ingombro durante il trasporto.
Per mantenerle aperte durante l'uso si applica un filo di acciaio distanziatore come risulta chiaro dalle foto


ulteriori dettagli sul sito
http://web.tiscali.it/flyout_team/radio_boat.htm
e sui precedenti post del blog

giovedì 4 novembre 2010

CarpFishing: 29 Ottobre - 1° Novembre 2010

Ultimo fine settimana di Ottobre e, grazie al lunedi festivo, abbiamo tre giorni a disposizione per affrontare una bella battuta di pesca.
Il gruppo è formato da Lorenzo Luca e Luna, sempre presente e pronta a fare la guardia.
Arriviamo sul posto molto tardi ovvero, quasi le 18:00, decidiamo di non montare la mariposa e di lanciare i nostri inganni senza la barca di supporto.
Montiamo il campo e ci affoghiamo con la lenticchia alla salsiccia preparata dalla mamma prima di partire e subito dopo, esausti per la lunga giornata, decidiamo di andare a letto.
La notte, purtroppo, passa tranquilla fino alle 08:30 del mattino quando la canna di Luca ci fa sobbalzare: breve combattimento e questo è il risultato:
La giornata passa liscia (anzi molto liscia) fino alle 20:40 della sera quando una partenza sulla canna estrema destra ci fa sobbalzare: breve combattimento e questo è il risultato:
Rilanciamo la canna, ceniamo e poco dopo andati in branda alle 23:50 il dolce suono del segnalatore ci avverte di una abboccata: mi precipito sulla canna e ferro portando a guadino questa bella carpa che risulterà la big della sessione:
Torniamo in tenda e fiduciosi per la lunga notte che ancora ci attende ci addormentiamo ignari della situazione che la giornata seguente ci riservava.
Infatti intorno alle 3:00 si è alzato un vento fortissimo da sud-est (scirocco) che ha alzato un pochino le temperature ma ha messo a dura prova la spettacolare tenda di Lucio (usata come tenda da giorno già da qualche uscita): preoccupato per il fissaggio a terra intorno alle 04:00 mi sono alzato per controllare la situazione in quanto era già da un po che non riuscivo a prendere sonno.
La giornata passa così, senza nessun movimento fino alle 20:39 di domenica 31 quando catturiamo questa carpa sempre sulla canna estrema destra.
Fiduciosi andiamo in branda fino alle 04:40 di notte quando, sempre sulla canna all'estrema destra, catturiamo questa bella carpa:
Nel frattempo la pioggia ed in vento imperversavano su di noi con violenza.
La notte è passata così e la mattina veniamo svegliati dal segnalatore della canna estrema destra del nostro sottoriva ed il risultato è questo:
La pioggia continua incessante ed iniziamo qualche preparativo in vista del ritorno a casa ma la monotonia dell'ultimo giorno viene spezzata alle 14:14 da questa carpa che, sempre sulla canna estrema destra del nostro sottoriva, ci regala la settima carpa, ultima emozione della battuta.
E' mancata, come al solito, la cattura di una big ma abbiamo passato un bel fine settimana all'insegna della pesca e dello stare bene insieme.
Ancora benvenuto Luca BRACIOLONE !!!

.... maggiori dettagli su flyout details ....

lunedì 1 novembre 2010

BIG GAME HUNTER! ! ! 30-10-2010


sabato 30..torno a casa con la soddisfazione di aver aggiunto ai miei trofei questo magnifico esemplare over 100 kg!!!!fermato da ben 4 colpi di 30-06... che dire??? una grande emozione.....