Benvenuto

Questo è il nostro Diario di Pesca.
Qui vengono postate, divise per categorie, tutte le nostre uscite. Sono presenti anche sezioni per notizie, tecnica, regolamenti e sessioni di pesca precedenti la nascita del blog (2006).
_____________________________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________________________

Sezioni

_____________________________________________________________________________________________________

sabato 26 novembre 2011

FEBBRE DA UNGULATI 26 11 2011


Questo verro è stato abbattuto dal mio papà con un singolo colpo esploso a canna liscia dopo un lunghissimo inseguimento dei nostri segugi...... bravo papà!!!!

venerdì 25 novembre 2011

UNGULATO-DIPENDENZA GIGI&ALEX 17 11 2011






gigi e alessandro si schierano fianco a fianco, lontani dalle poste principali, ci piazziamo dove si presume il defilarsi dalla battuta degli animali più furbi... infatti così è stato...
Il primo colpo sarà esploso dalla longtrak 30-06 di alessandro..inaugurando la giornata di caccia e abbattendo con freddezza il primo cinghiale..già soddisfatti ci ripiazziamo di nuovo..per noi già era festa..ma la droga cinghialesca crea dipendenza e così ci rimettiamo cattivi all'aspetto..circa un'ora dopo sarà la mia vulcan a fermare con ben 6 colpi un cinghiale che volava basso in velocità anche se il tiro risulterà uno dei più ravvicinati della mia vita.. bene, un cinghiale cadauno e l'umore era alle stelle..ma le crisi di astinenza porchereccia aumentavano sempre più..finchè entrambi abbiamo trovato sfogo sull'ultimo suino...l'abbiamo abbattuto contemporaneamente.. praticamente si è udito un solo colpo.ma le ogive che hanno trafitto l'ungulato erano due!!!! che dire?? 3 porchi per 2 cacciatori..divertimento e adrenalina...bravo alessandro era ora che abbattevi il porco con la nuova squadra.. spero di continuare presto con la prossima avventura... ciao a tutti...

venerdì 18 novembre 2011

CarpFishing: 14 - 16 Novembre 2011

Dopo tanto tempo con Alessio riusciamo ad organizzare una pescatina ed insieme a Luna iniziamo una nuova avventura.
Incontro alle 7:45 di mattina e dopo aver fatto l'acquisto delle provviste ci dirigiamo al lago: sono le 10:00 e siamo sul posto... luogo incantevole anche se il ghiaccio della notte è ancora depositato sul terreno...
Montiamo pod, canne e barca e decidiamo di fare un giro per scegliere qualche spot.
Finiamo di calare gli inganni intorno alle 14:00 ed inizia l'attesa.
Il lunedi pomeriggio abbiamo avuto una prima abboccata sulla canna lanciata dentro ai fiori di loto, ma arrivati sopra con la barca abbiamo trovato la lenza impigliata negli steli.... ricaliamo e continuiamo l'attesa.
La notte passa veloce e nessuna carpa visita i nostri spot: le temperature che affrontiamo nella notte arrivano ai -3,5°C esterni e 4°C interni ed il ghiaccio che si deposita sul terreno è eccezionale....
Anche la nebbia mattutina non manca e fino alle 9:30 la visibilità è molto limitata...
Purtroppo anche il martedi passerà senza emozioni, a parte lo stormo di uccelli che mi violenterà i terminali per tutto il pomeriggio, costringendomi a rilascinare le canne al tramonto...
Per fortuna la situazione si sblocca mercoledi mattina ed alle 07:30 la canna di Alessio parte violentemente: mi precipito di corsa verso il pontile mentre Alessio indossa un ulteriore giaccone per combattere il freddo, ed afferro la canna che nel frattempo si era sfilata dal pod e veniva trascinata in acqua.....
Poi arriva Alessio e gli cedo la canna mentre saliamo in barca ed andiamo incontro al ciprinide: breve combattimento e questo è il risultato:


Molto bene!!!!
Rilanciamo le canne e continuiamo l'attesa.
Intorno alle 12:00 abbocca un'altra carpa e questa volta sono io ad affrontare il combattimento con questa bella regina:
In definitiva abbiamo avuto due partenze entrambe salpate a guadino: considerando la difficoltà dello specchio d'acqua e l'abbassamente repentino delle temperature, siamo molto soddisfatti della pescata
Forza flyout!!!!

giovedì 17 novembre 2011

CarpFishing al vulcano: 12 - 13 Novembre 2011

Partenza venerdi sera dopo cena ed arrivo sul posto alle 24:00 circa.
La postazione è molto comoda ma siamo esposti direttamente al vento di tramontana e questo è un problema: per sabato è previsto un forte vento di tramontana e decidiamo allora di lanciare le canne anche se il moto ondoso è abbastanza sostenuto.
Inneschiamo gli inganni e decidiamo di fare un giro perlustrativo, complice della luce di luna piena, per vedere se trovavamo qualche spot interessante grazie all'ecoscandaglio.
Trovato qualche spot e piazzato qualche segnalino iniziamo a posizionare le lenze.
Finiamo tutte le operazioni che sono quasi le 6 di mattino e ci corichiamo per il meritato riposo.
Nel frattempo la forza del vento stava aumentando e le onde erano sempre più alte ma le canne stavano già a caccia.... non sarebbe stato possibile uscire in barca con quelle condizioni.
video
Per tutto il giorno non abbiamo avuta nessuna mangiata ma abbiamo avuto solo il da fare con il vento e con la vegetazione che il vento ci depositava sul filo....
Però alle 17.16 il mio segnalatore è impazzito.... quasi non ci potevo credere.... esco dalla tenda e ferro con decisione.... il mio inganno a omino di neve di boiles speziate posizionato a 5 metri di profondità su un piccolo scalino ha colpito.....
Purtroppo dopo qualche minuto si è impigliato: non si poteva uscire in barca ma volevamo fare un tentativo. Appoggio la canna sul pod e mi infilo gli stivaloni ma nel frattempo la carpa si libera e riesco a guadinarla da terra.
Questa è la mia prima carpa bolseniana......
Ci armiamo di coraggio e ricaliamo la canna approfittando per pasturare un pochino almeno questo inganno lanciato relativamente vicino: le altre cinque canne resteranno in pesca con la pastura del primo giorno.
Alle 21.47 è il segnalatore di Andrea che strilla: anche questa volta combatteremo da terra; l'inganno fatale è stato quello posizionato sullo stesso scalino relativamente vicino alla riva in quanto, probabilmente, è l'ultimo posto dove il forte moto ondoso deposita ed accumula il cibo del lago.
Siamo molto fortunati ed anche questa voltariusciamo a guadinare questa forzuta regina:
Le carpe non erano di peso eccezionale, ma in quel constesto siamo stati davvero soddisfatti!!!!

TWO SHOTS , TWO DEAD 12 11 2011



si parte..SARà luciano il nostro capo posta.. capellino (io, gigi), alessandro, luciano e l'ingeniere schierati.. alla sciolta i cani iniziano subito a braccare..ma sembravano piegare dalla parte opposta del nostro schieramento, (come solito purtroppo) quando improvvisamente sento il magico sfrascare della bestia venire verso di me...pochi secondi e appare questo cinghiale a capoficco giù per il dirupo che si dileguava dai cani..imbraccio la vulcan, lo miro ed esplodo il primo colpo..e il cinghiale cade a terra, soddisfatto dell'abbattimento chiamo i canai e gli dico che era morto, ma loro mi dicono che ce ne sono ancora..allora riarmo il caricatore e mi riposiziono..10 minuti di assoluto silenzio e sento di nuovo il magico rumore provocato dalla bestia..questa volta però dalla parte opposta del campo dove ero posizionato,a circa 60 mt da me..eccolo, attraversare il campo a bordo macchia..nero, grosso,a pelo dritto..brivido!! per fortuna non correva troppo ma trotterellava..lo prendo sotto mira, strizzo l'occhio, la spalla è nel mirino, premo il grilletto..e..la bestia si cadendo ribalta su se stessa emettendo un forte grugnito udito anche dagli altri componenti...che dire??? TWO SHOTS , TWO DEAD.. mi piace...è una droga... spero di continare con questi post... la mia vulcan è pronta per un altra avventura... grazie a tutti.. gigi

martedì 8 novembre 2011

Carpe record

Curiosando on line ho cercato di vedere quali siano le carpe più grandi catturate in Europa.
Il pesce record del mondo dovrebbe essere stato catturato nel 2010 in Francia e più precisamente a Les Graviers al peso di 99lb
Questa dovrebbe essere lo stesso pesce catturato qualche giorno prima... sempre 99lb
Questa bellisima carpa, dal peso di 88lb, è stata catturata recentemente in Belgio
Anche questa fantastica regina pesa 88 lb ed è stata catturata a Teillatts Les in Francia.

Tedesca è invece quest'altra 88lb
Anche questa è tedesca ed il suo peso è di 87 lb
Sempre francesce è questo fantastico esemplare di oltre 83 lb
E' stata catturata in Belgio questa fantastica 81 lb
Che pesci fantastici.....
Fonte:http://www.worldrecordcarp.com/ e www.colinmaire.net

giovedì 3 novembre 2011

ZanderFishing: 2 Novembre 2011

Ci sono giunte voci di alcune catture di perca al lago ed, insieme a Carlo, decidiamo di fare un tentativo.
Partenza martedi mattina con comodo ma troviamo il lago completamente pieno di pescatori: tra carpisti accampati, pescatori di pesci gatto (prevalentemente romagnoli) e pescatori di sandre il lago è circondato sia a destra che a sinistra.
Nel corso della giornata avremo molte mangiate e cattureremo diversi persici reali e due piccoli perca oltre agli innumerevoli pesci gatto...
Proveremo ancora...