Benvenuto

Questo è il nostro Diario di Pesca.
Qui vengono postate, divise per categorie, tutte le nostre uscite. Sono presenti anche sezioni per notizie, tecnica, regolamenti e sessioni di pesca precedenti la nascita del blog (2006).
_____________________________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________________________

Sezioni

_____________________________________________________________________________________________________

lunedì 13 marzo 2006

Montedoglio e prov. Arezzo

riporto testualmente la risposta del responsabile servizio pesca:
"Il regolamento della pesca su Montedoglio è lo stesso, per ora, di tutta la
Provincia, lo invio in allegato più le indico l'indirizzo del nostro sito
dove può trovare notizie sia leghislative che di altro genere, oltre al
calendario della pesca.
L'indirizzo è :
http://www.provincia.arezzo.it/cacciapesca..
Cordiali saluti
IlResponsabile
Fabio Carini"

1 commento:

elux ha detto...

riporto il decreto:



PROVINCIA DI AREZZO

Il Presidente


Prot. n. PG 46038/43.01.0.05 del 7 novembre 2005



DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA

N. 207 DEL 7 nov 2005



Oggetto: divieto di pesca da natante nelle acque interne della Provincia di Arezzo

IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI AREZZO

PRESO ATTO che la Regione Toscana ha emanato la L.R. n. 7 del 3 gennaio 2005 inerente la “Gestione delle risorse ittiche e regolamentazione della pesca nelle acque interne” e, sulla base di quanto disposto dall’art. 21, ha approvato il Regolamento di Attuazione con Decreto del Presidente della Giunta Regionale 22 agosto 2005, n. 54/R;

VISTO il comma 2 dell’art. 4 del citato Regolamento Regionale n. 54/R, ai sensi del quale “in mancanza dell’individuazione, ai sensi dell’art. 5, comma 1, lett. p) della L.R. 7/2005 dei corpi idrici o i tratti di essi in cui è consentita la pesca da natante, essa è vietata nelle acque fluviali classificate a salmonidi”;

RITENUTO NECESSARIO demandare al Piano Provinciale, da predisporre ai sensi dell’art. 5, comma 1, lett. a) della L.R. n. 7/2005, la definizione dei corpi idrici, o parte di essi, dove è consentita la pesca da natante;

DECRETA

DI VIETARE la pesca da natante su tutte le acque pubbliche della Provincia di Arezzo, compresi gli specchi lacustri naturali o artificiali di rilevante superficie, in attesa della individuazione da effettuarsi con il Piano Provinciale;

DI INCARICARE il Servizio Caccia e Pesca alla divulgazione del provvedimento disposto con il presente atto a tutti i soggetti che per propria competenza svolgono attività di vigilanza in Provincia di Arezzo;

IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA
(Ceccarelli Vincenzo)