Benvenuto

Questo è il nostro Diario di Pesca.
Qui vengono postate, divise per categorie, tutte le nostre uscite. Sono presenti anche sezioni per notizie, tecnica, regolamenti e sessioni di pesca precedenti la nascita del blog (2006).
_____________________________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________________________

Sezioni

_____________________________________________________________________________________________________

giovedì 28 gennaio 2010

Zanderfishing: 23-24 Gennaio 2010

Due giorni di pesca alla sandra ma .... ancora è presto ed il movimento è quasi nullo.

Sabato mattina presto insieme a Lory e Carlo abbiamo provato all'imbocco del lago affrontando la strada (o meglio simil-strada) con tanto di catena montate per far fronte ai 20 cm di fango che abbiamo trovato davanti.
Non abbiamo avuto nemmeno una tocca nonstante 9 canne lanciate innescate con il vivo e con il morto.
Alle 11:00 abbiamo di nuovo affrontato il fango per spostarci su acque più profonde: qui qualcosina si è mosso ed abbiamo ricevuto qualche leccatina nel corso della giornata.
Intorno alle 16:00 abbiamo catturato questo bellissimo esemplare di quasi 3 Kg: la mangiata è stata molto cruenta piegando lentamente ma costantemente la canna in direzione dell'acqua fino alla ferrata decisa di Lucio che ha portato a guadino questo spettacolare esemplare.



Domenica mattina abbiamo riprovato sfidando le temperature ed la forte tramontana:
abbiamo avuto tre leccatine nel corso della giornata poi finalemente una mangiata decisa ma ...... l'amo ha agganciato la pancia del pesciolino/esca impedendo alla sandra di rimanare allamata e l'abbiamo persa.
Successivamente abbiamo effettuato la cattura di un piccolo esemplare che, visto il misero bottino, abbiamo rilsciato.

Ancora è presto perchè le sandre qui mangiano più tardi e non resta che pazientare ancora un pò!

2 commenti:

Andoni Ortiz Ayestarán ha detto...

Bella cattura! congratulazioni.

alberto ha detto...

Corbara è sempre Corbara .... la speranza c'è sempre
Ciao