Benvenuto

Questo è il nostro Diario di Pesca.
Qui vengono postate, divise per categorie, tutte le nostre uscite. Sono presenti anche sezioni per notizie, tecnica, regolamenti e sessioni di pesca precedenti la nascita del blog (2006).
_____________________________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________________________

Sezioni

_____________________________________________________________________________________________________

venerdì 6 dicembre 2013

Lago di Nemi: 29-30 Novembre 2013

In compagnia di Alessio decidiamo di sfidare queste acque: siamo stati un pochino indecisi sul fatto che bisogna pagare per poter pescare (only free carp on free water) ma di sicuro non è qualificabile come un lago a pago (nel senso stretto della parola con le comodità a portata di mano e le carpe immesse e volate da altre realtà) in quanto di sicuro non è una buca recintata, bensì un lago naturale al 100% dove in nostri cari politici hanno deciso che una sola persona debba sfruttare la fauna ittica concedendo l'esclusività del diritto di pesca.... cose dell'altro mondo!!!!! 
La natura ha donato a questo posto un fascino particolare con dei colori che di sicuro non hanno giustizia nell'immagine di una fotografia: germani e folaghe a volontà e delle postazioni davvero very wild.
 
Purtroppo le care carpe non si sono viste a causa, forse, anche dell'innalzamento straordinario del livello delle acque a causa delle abbondanti piogge degli ultimi tempi.
In ogni caso ci siamo trattati bene anche in cucina come ad esempio con questa succulenta carbonara molto ma molto tosta!!!!
Per concludere questo breve report, mi sento di segnalare lo stato di abbandono di queste sponde (nonostante siamo dentro al Parco Regionale dei Castelli Romani!!!) con immondizia dappertutto comprese le varie postazioni per il carpfishing. 
Non per fare polemica ma chi incassa 15 euro a testa per notte, ovvero 30 euro a coppia a notte, dovrebbe cercare di rendere le postazioni un pochino più ospitali; non pretendo le scalette per scendere sulla sponda o il breccino sulla postazione per togliere il fango dalle scarpe, ma almeno che siano ripulite dalle zozzerie delle persone che frequentano!!
..... senza parole .....

Nessun commento: