Benvenuto

Questo è il nostro Diario di Pesca.
Qui vengono postate, divise per categorie, tutte le nostre uscite. Sono presenti anche sezioni per notizie, tecnica, regolamenti e sessioni di pesca precedenti la nascita del blog (2006).
________________________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________________________

Sezioni

________________________________________________________________________________________________

mercoledì 14 dicembre 2011

Carpfishing ed Etica

Parliamo ancora di questo? Si! Mio malgrado le esperienze sul campo mi vedono testimone di fatti che, nonostante il tanto parlare, ancora si verificano. Si fanno rientrare nel campo dell'etica ma in realtà è nell'ambito personale che andiamo a parare. Sì, perchè è il rispetto del prossimo che eviterebbe certi comportamenti, non servono regole ed etica, basta un pò di buon senso!
Nell'ultima sessione di pesca c'erano 2 esemplari di pescatori che dalla loro postazione occupavano tutto il lago pescando a lunga distanza anche sotto i miei piedi! e non hanno voluto sentire ragioni di accorciarsi lasciando un minimo di spazio per pescare anche a me! Vantavano il diritto di essere arrivati prima e poter fare, quindi, come volevano! Incredibile! E questo non solo a scapito mio, ma a danno anche di altri pescatori.



é chiaro che persone arroganti di questo tipo le si trovano in tutti gli ambiti, ma quello che mi fa rabbia è che erano sponsorizzate da una ditta di produzione di boilies e quindi appartenevano ad un team del settore. E sta qui il punto: chi è del settore non trasmette quelli che sono i principi base di condivisione di un hobby, che dovrebbero accomunare nel buon vivere più persone, ma, al contrario, le divide perchè le mette in competizione, perchè devono "FARE" i pesci, per fare le foto, per fare pubblicità, per fare profitto! profitto! profitto! profitto! profitto! profitto! profitto! PROFITTO!!!!
SVEGLIAMOCI!
Io quel giorno ho chiuso le canne e me ne sono andato, la maggior parte avrebbe fatto una bella litigata. Vale la pena, e parlo agli arroganti del caso, stare a litigare con tutti? mettersi in cattiva luce in prima persona e rovinare il nostro sport preferito per far guadagnare quei 4 nomi che portate sulla maglietta? Non siete ben visti in giro e non vi farete tanti amici comportandovi così! Non sarà un bel pesce catturato in queste condizioni a ripagarvi se quello che vi perdete è gioia di vivere il proprio sport, condivisione di passione, amici ovunque e rispetto.

2 commenti:

The Big Pike ha detto...

Una esperienza che lascia molto amaro in bocca... per non dire altro.

gigi ha detto...

si dovrebbero vergognare..invece sono sicuro che si vanno anche vantando di quello che hanno fatto...